LIVE AVELLINO- CASERTANA 2-1 (RISULTATO FINALE)

0
416

Finitaaaaaa!!!! L’Avellino rompe finalmente il tabù “Partenio- Lombardi” tornando alla vittoria interna dopo quasi 4 mesi.

6 MINUTI DI RECUPERO

83′: gran sinistro da fuori di Carretta (palla a lato non di molto)

78′: ultimi due cambi per i lupi. Escono Sgarbi e Patierno, al loro posto Russo e Gori in una sorta di 3-52 dove Frascatore si mette alto a sinistra e Ricciardi scala quinto a destra, con Russo dietro Gori davanti

71′: sul cross basso dalla destra di De Cristofaro, per pochissimo non ci arriva Patierno

64′: sul tiro a botta sicura in area di Patierno si immola Soprano

63′: entrano Ricciardi e Cionek, escono Liotti e D’Ausilio. Come terzino sinistro passa Frascatore (e Cionek in mezzo con Rigione) mentre Sgarbi si sposta a sinistra e Ricciardi agisce da esterno destro offensivo in una sorta di 4-5-1

58′: corner dalla destra di D’Ausilio per la girata di testa di Armellino che si perde, non di molto, a lato sul secondo palo

57′: bella ripartenza dei lupi orchestrata sulla sinistra da Rocca per Patierno che serve Sgarbi il quale, anzichè tirare, serve malamente proprio Rocca

55′: primo cambio per Pazienza. Dentro De Cristofaro per Palmiero. Davanti alla difesa passa Armellino

48′: bella azione manovrata dell’Avellino col passaggio in area di Rocca fermato sul più bello

RIPRESA

Primo tempo scoppiettante al “Partenio- Lombardi”, al termine del quale l’Avellino conduce (2-1) contro la Casertana. Decide l’uno- due, nei primi 15′, firmato Patierno- D’Ausilio. I falchetti hanno accorciato con Curcio su rigore pochi minuti più tardi.

3 MINUTI DI RECUPERO

34′: altra bella parata di Ghidotti sul mancino a botta sicura di Taverelli (dopo sponda di petto in area di Curcio)

32′: Ghidotti esce bene di piede su Carretta

25′: ci prova Carretta da fuori di sinistro (a lato)

23′: miracolo a mano aperta di Ghidotti sull’incornata di Celiento su cross dalla destra di Tavernelli

21′: all’esecuzione del rigore va Curcio, che non sbaglia. La Casertana accorcia le distanze

20′: rigore per la Casertana. Sul tiro in area di Curcio, fallo di mano di Frascatore

14′: raddoppio dei lupi. Bel filtrante di Armellino sulla destra per Sgarbi che mette in mezzo per D’Ausilio il quale sotto misura non sbaglia

2′: lupi in vantaggio con la zuccata vincente sul primo palo di Patierno su cross di Sgarbi

INIZIATA

Avellino- Casertana 2-1

Avellino (4-3-3): Ghidotti; Cancellotti, Rigione, Frascatore, Liotti (18’st Ricciardi); Armellino, Palmiero (10’st De Cristofaro), Rocca; D’Ausilio (18’st Cionek), Patierno (33’st Gori), Sgarbi (33’st Russo).

A disposizione: Pane, Pizzella, Mulé, Llano, Pezzella, Tozaj.

Allenatore: Pazienza.

Casertana (3-4-3): Venturi; Celiento, Bacchetti (26’pt Deli), Soprano; Calapai, Casoli (22’st Nicoletti), Toscano, Anastasio; Carretta, Tavernelli (30’st Rovaglia), Curcio.

A disposizione: Marfella, Paglino, Sciacca, Matese, Galletta, Taurino, Turchetta.

Allenatore: Cangelosi.

Arbitro: Nicolini di Brescia.

Assistenti: Giuggioli di Grosseto e Parisi di Bari.

Quarto uomo: Ancora di Roma 1.

Marcatori: pt 2′ Patierno, 14′ D’Ausilio, 21′ (rig.) Curcio

Note: ammoniti Palmiero, Celiento; recupero: pt 3′; st 6′

PREMERE F5 PER AGGIORNARE