LIVE FOGGIA- AVELLINO 1-3 (RISULTATO FINALE)

0
235

L’Avelllino fuori casa si conferma un rullo compressore. Batte (3-1) in rimonta il Foggia con una prestazione solida e cinica. Nella ripresa chiude il risultato Ricciardi dopo che Cionek e Gori nel primo tempo avevano rimontato l’iniziale vantaggio foggiano siglato da Millico.

6 MINUTI DI RECUPERO

89′: esce Gori, entra Marconi

87′: occasione per i lupi. Corner dalla destra di Tito per la testa di Cancellotti (Perina c’è)

84′: Foggia in dieci. Intervento durissimo “a martello” di Embalo su Palmiero: la punta locale viene espulsa

83′: secondo cambio per i lupi. Fuori Sgarbi, dentro D’Angelo con Varela che si alza seconda punta

81′: uscita avventata di Ghidotti su cross dalla sinistra di Milico, per poco non ne approfitta Embalo

78′: altro contropiede al fulmicotone per i lupi: Sgarbi in verticale per Gori che calcia però addosso a Perina

63′: contropiede da manuale per l’Avellino, orchestrato da Gori, rifinito sulla sinistra da Sgarbi e concluso in rete di piattone di destro in area da Ricciardi E’ il tris biancoverde.

58′: ottima parata sul destro in area a botta sicura di Sgarbi

55′: buona occasione di testa per Gori

Un cambio all’intervallo per i lupi: esce Armellino, entra Varela.

RIPRESA

Primo tempo scoppiettante allo “Zaccheria”. Foggia avanti dopo 3′ col bel destro a giro di Milico. Pronta risposta dell’Avellino col pareggio di Cionek di testa su corner dalla sinistra di Tito e sorpasso firmato da Gori

2 MINUTI DI RECUPERO

45′: Schenetti dal limite (alto)

43′: ancora Santaniello, di destro: Ghidotti c’è

42′: azione rugbistica del Foggia, Santaniello in area, tiro facile preda di Ghidotti

33′: azione sulla sinistra Sgarbi- Tito, palla in mezzo per De Cristofaro che non batte a rete sotto misura

27′: palla persa in mediana dal Foggia, De Cristofaro pesca sulla sinistra tutto solo Gori che di sinistro con una conclusione forte non sbaglia portando in vantaggio i suoi

16′: ci prova ancora Milico dalla trequarti sinistra di destro ma la palla si impenna.

13′: pareggio dei lupi. Corner dalla sinistra di Tito, di testa Cionek realizza

11′: Marino ci prova dalla distanza: il tiro, deviato da Palmiero, viene alzato in angolo da Ghidotti in corner

8′: De Cristofaro, buon uno-due sulla destra con Ricciardi, ma poi in diagonale calcia fuori misura

3′: alla prima azione il Foggia la sblocca col bel destro ad incrociare di Milico (ben servito dalla destra da Tonin), deviato da Rigione. E’ uno a zero Foggia.

2′: Sgarbi dal limite (a lato)

INIZIATA

Foggia- Avellino 1-3

Foggia (4-2-3-1): Perina; Salines (26’st Vezzoni), Carillo, Riccardi, Rizzo; Marino (25’st Fiorini), Tascone (36’st Martini); Tonin, Schenetti, Milico; Santaniello (10’st Embalo).

A disposizione: De Simone, Nobile, Vacca, Pazienza, Antonacci, Agnelli, Odjer, Papazov, Rossi, Idrissou, Brancato.

Allenatore: Coletti.

Avellino (3-5-2): Ghidotti; Cancellotti, Rigione, Cionek; Ricciardi, De Cristofaro, Palmiero, Armellino (1’st Varela), Tito; Gori (44’st Marconi), Sgarbi (37’st D’Angelo)

A disposizione: Pane, A. Pizzella, Russo, Mulè, Dall’Oglio, Llano, Liotti, Casarini.

Allenatore: Pazienza.

Arbitro: Emmanuele di Pisa.

Assistenti: Cerilli di Latina e Porcheddu di Oristano.

Quarto uomo: Pezzopane di L’Aquila.

Marcatori: pt 3′ Milico, 13′ Cionek, 27′ Gori; st 18′ Ricciardi

Note: al 39’st espulso Embalo; ammoniti Tascone, Marino, De Cristofaro; recupero: pt 2′; st 6′

PREMERE F5 PER AGGIORNARE