Lotta alla droga, segnalati due giovani assuntori a Solofra

Proseguono i controlli dei Carabinieri finalizzati al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, con particolare riferimento ai luoghi di ritrovo per i giovani.

In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai militari della Compagnia di Avellino che hanno eseguito numerose perquisizioni e segnalato alla competente Autorità Amministrativa due giovani consumatori.

A seguito di attività info-investigativa, i Carabinieri della Stazione di Solofra hanno individuato un garage del luogo quale possibile obiettivo di interesse nella lotta a quella deplorevole piaga rappresentata dal consumo di stupefacenti, specialmente tra le fasce della popolazione giovanile.

Era notte fonda quando i militari hanno bussato alla porta: all’interno sei giovani (di età compresa tra i 16 ed i 24 anni) che, resisi conto della “scomoda presenza”, hanno tentato di convincere gli operanti al fine di farli desistere dal prosieguo dell’attività. Ma i Carabinieri, avendo percepito quell’odore caratteristico di sostanza stupefacente, decidevano di procedere al controllo.

L’idea di “averci visto giusto” trovava immediata conferma nella perquisizione nel corso della quale venivano rinvenuti su un tavolo due pezzetti di hashish pronti per essere consumati, nonché cartine e parte di spinelli combusti.

All’esito delle risultanze, per due giovani è scattata la segnalazione alla Prefettura di Avellino ai sensi dell’articolo 75 D.P.R. 309/90.

La modica quantità di hashish rinvenuta nel corso dell’operazione è stata sottoposta a sequestro.

redazione web:

Comments are closed.