M5S, Ciampi: “Centro Autismo Avellino, il prefetto Spena scuote le coscienze: sono al suo fianco”

Il consigliere regionale: "Tornerò a interessarmi della vicenda in commissione Sanità in Regione"

0
256

“Sono rimasto colpito dalla provocazione del prefetto di Avellino Paola Spena sulla vicenda del Centro Autismo. Il rappresentante di Governo provoca la società irpina: è pronta ad ospitare il centro autismo a palazzo di Governo! Comprendo la vibrante reazione di Sua Eccellenza su una vicenda che scuote le coscienze e dovrebbe richiamare le autorità pubbliche e il mondo della politica ad una forte reazione. Il tema dell’autismo, ma anche del complesso delle problematiche che riguardano il mondo della sanità e dei servizi sociali più in generale, richiederebbe una corsia preferenziale. Ad un impegno corale. Ridurre tutto a scontro politico, a contesa elettorale, finanche a materia propagandistica mi pare fuori luogo, poco etico. Sarebbe una farsa, ma siamo al dramma. Tornerò a interessarmi della vicenda in commissione Sanità in Regione. Cospicui fondi pubblici sono stati utilizzati per una struttura da anni chiusa, mentre le famiglie sono in forte sofferenza. Ci sarebbe materia per approfondimenti amministrativi seri. Un modello di gestione pubblica è a portata di mano. Voler spingere – come fa il sindaco di Avellino – su altre modalità, per motivi che poco hanno a vedere con la corretta gestione pubblica, appare un capriccio, uno sfregio alla sofferenza. Per questo sono al fianco del Prefetto Spena, delle famiglie, della sanità pubblica, della città”. Dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Vincenzo Ciampi.