M5S, Ciampi: “Ddl modifica legge Governo del Territorio, contrari ad un provvedimento consuma-suolo”

Il consigliere regionale: "Insoddisfacente recepimento delle istanze di associazioni e cittadini da parte della giunta"

0
270

“Oggi in commissione Urbanistica è stato approvato, con il nostro voto contrario, il Ddl che riforma la legge sul Governo del Territorio. Un provvedimento gravemente carente sul contrasto al consumo di suolo”. Lo dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Vincenzo Ciampi, che continua:“Le definizioni di “territorio urbanizzato” e “territorio rurale” di cui all’art. 2 bis, ad esempio, sono meramente descrittive e pertanto, in mancanza di parametri oggettivi e verificabili, i comuni avrebbero piena discrezionalità in merito all’individuazione del perimetro di tali territori. Ciò potrebbe aprire la strada a ogni sorta di trasformazione del prezioso territorio rurale”.

E ancora:“Un ulteriore elemento di criticità è rappresentato dalle tante materie attribuite, senza la delimitazione di precisi parametri, al regolamento di attuazione, e dunque sottratte ad un’effettiva partecipazione del Consiglio. Pur apprezzando il tentativo della giunta e della maggioranza di recepire alcune delle osservazioni che sono state presentate da associazioni e cittadini, riteniamo del tutto insoddisfacente il risultato finale. Lo dimostra il fatto che, non avendo ottenuto un reale ascolto in Consiglio, le realtà associative si stanno muovendo con una serie di iniziative dal basso. L’intero iter riflette dunque una carenza non tanto di democrazia rappresentativa, quanto di democrazia partecipativa”.