Macchina salvavita fuori uso per blackout, i carabinieri salvano un’anziana

0
344

A causa della prolungata interruzione dell’energia elettrica, un uomo di Sirignano (AV) aveva problemi per ricaricare il gruppo di continuità che alimenta i macchinari salvavita dell’anziana madre, allettata con problemi di salute.

Chiede aiuto al “112”.

L’operatore di turno alla Centrale Operativa ha disposto in tempo reale l’intervento di una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Baiano che, giunta sul posto e valutata la situazione, non ha esitato a portare l’UPS di riserva in Caserma per poterlo ricaricare e successivamente restituirlo alla famiglia, evitando così una situazione che avrebbe potuto avere un ben più tragico epilogo.