Manocalzati: l’attesa è finita, torna “Assettati addì vuò”

0
483

 

Anche in presenza di migliaia e migliaia di persone, questo fine settimana a Manocalzati sedersi non sarà un problema. Il 22-23-24 Luglio torna "Assettati Addò Vuò", manifestazione etnico-popolare organizzata dalla Pro Loco di Manocalzati, in collaborazione con il Comune e la Scuola di Tarantella Montemaranese.
Torna per il quinto anno consecutivo la suggestiva e immensa tavolata che quest’anno raggiunge il Chilometro. Sedie, sedie ovunque, perfino appese. E cibo, golose pietanze a volontà. Poi la musica, meravigliose melodie popolari. In 3 serate saranno in tutto ben 12 gli artisti che si esibiranno per le strade del paese. Il 22 Luglio: Officina Zoè, Taraf de Funicula’r, Achille e i solisti di Montemarano, Stereo 8. Il 23 Luglio: Antonio Infantino, Scuola di Tarantella Montemaranese, Emian Pagan Folk, I Rapido Taranto-Ancona. Infine il 24 Luglio: I Malamente, Voci del Sud, Carmine Ioanna e Zic Trio, Stragatti. "Grande soddisfazione per il cast di Assettati Addò Vuò 2016" dichiara il Direttore Artistico Roberto D’Agnese: "i ragazzi della Pro Loco stanno  facendo un lavoro molto importante per Manocalzati e l’Irpinia. Antonio Infantino (ospite della seconda serata) è un maestro visionario della musica popolare e un caro amico. Tutta meritata l’apertura del concerto della Notte della Taranta". Tre notti di grande festa, di armonie e canti, tra fusilli al ragù, rape e patate, pizze fritte e tanti altri eccellenti piatti della straordinaria tradizione locale. Ovviamente senza dimenticare il nettare delle vigne d’Irpinia. Cortesia, gentilezza, ottimo cibo, smisurato divertimento, tutto questo e molto di più è Assettati Addò Vuò. Che lo spettacolo abbia inizio!