Maraia (M5S): “Approvato OdG sui lavoratori delle pulizie nelle scuole”

0
572

Comunicato dell’on. Maraia (M5S) su un OdG riguardante i lavoratori delle pulizie nelle scuole.

Il mondo della scuola non è fatto solo di alunni e docenti. Una componente fondamentale, troppo spesso dimenticata dalla politica, è quella dei lavoratori delle imprese di pulizia.

Un passo in avanti è stato finalmente ottenuto grazie all’approvazione del Governo, su indicazione della Camera, dell’ordine del giorno a mia firma relativo al Decreto Legge 19 maggio 2020, n. 34, recante “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”.

Sussiste una grave problematica occupazionale, legata ad almeno 3.250 lavoratori delle imprese degli appalti di pulizia delle scuole che sono in procinto di essere licenziati. Si rileva che, da parte lavoratori che ritengono di essere in possesso dei requisiti richiesti, sulla base della collocazione geografica e delle disposizioni ministeriali, sono state formulate 12.977 domande di assunzione. Domande a cui fa seguito, in generale, l’assunzione di 7.096 lavoratori con contratto a tempo pieno e di 5.710 lavoratori con contratto a tempo parziale. E’ sorta, dunque, l’esigenza di monitorare il numero esatto ed il possesso dei requisiti di tutti i lavoratori impiegati negli appalti di pulizia delle scuole. Inoltre, nell’ambito del Lotto 6 della Campania, ancora nessuna soluzione è stata trovata per assicurare la corresponsione degli stipendi ai lavoratori delle imprese Manitalidea e Consorzio Manital, da mesi non retribuiti.

Ho, dunque, impegnato il Governo a valutare le modalità di intervento al fine di: attuare il controllo puntuale e la verifica del numero dei lavoratori impiegati nell’ambito della pulizia degli istituti scolastici, nonché dei requisiti richiesti per l’assunzione sulla base della collocazione geografica e delle disposizioni ministeriali; valutare la possibilità di trasformare una parte dei contratti a tempo parziale in contratti a tempo pieno; garantire le retribuzioni ai lavoratori delle imprese Manitalidea e Consorzio Manital.

La politica non può e non deve trascurare i lavoratori che, ogni giorno, assicurano la pulizia e l’igiene delle nostre scuole.