Massimiliano Taccone: “15% a Ferullo. Debiti? Non sono 10 milioni”.

0
754

Intervenendo telefonicamente a Linea Verde Sport, il direttore generale dell’Avellino Massimiliano Taccone ha confermato la conclusione della trattativa con Ferullo: “Abbiamo depositato proprio ieri l’atto notarile, Ferullo entra con il 15% delle quote. Ho chiamato anche Gubitosa certo ma semplicemente per capire le sue intenzioni visto che a un’altra emittente ha manifestato la volontà di rientrare prendendo la maggioranza ma Taccone non vuole vendere. Non è vero, siamo disposti anche a vendere la maggioranza e abbiamo sempre favorito imprenditori locali ecco perché il passaggio con lui mi sembrava obbligato prima di chiudere con Ferullo.

Si parla di debiti? Sicuramente ci sono ma non dell’entità di cui si parla (in riferimento ai 10 milioni citati da Gubitosa, ndr), sono spese legate alla gestione ordinaria di un club come gli stipendi di settembre e ottobre e altre voci. E non dimenticate i crediti: dobbiamo incassare quello della Lega, il bonus per la cessione di Zappacosta, quello di Omeonga. Insomma la situazione è un po’ diverso rispetto a quanto si dice”.

Infine una precisazione: “Ferullo non si occuperà di settore giovanile, anzi abbiamo appena scelto il nuovo tecnico della Primavera che sostituisce Iandolo che sarà Francesco Tudisco”.