Memorial Lorenzo Arruga

0
573

L’associazione culturale “Gli amici del Tour de Villa”, con il patrocinio del Comune
di Gressan, organizza per domenica 26 settembre alle ore 18.00 un concerto in
memoria del Maestro Lorenzo Arruga, scomparso lo scorso anno. L’evento si terrà
presso il Castello “Tour de Villa” e in caso di maltempo, presso il salone polifunzionale
della BCC di Gressan.
Scrive a ricordo del Maestro Arruga un suo allievo e Direttore d’Orchestra, il Maestro
Graziano SCHIAVONE:
“La sua vita, la sua arte e il suo carisma donato a tutti coloro che lo circondavano
e l’amore per Mozart autore che lui prediligeva al quale ha dedicato gran parte
della sua vita.
Ho conosciuto il Maestro Lorenzo Arruga grazie a mia moglie e ricordo bene quel
giorno. Cominciò in modo scherzoso, come accadeva spesso con lui: Benedetta,
che doveva presentargli un capitolo della tesi di laurea, entrò e con sorriso
d’indulgenza chiese “Posso presentarle anche il mio fidanzato?” Così, sotto un
occhio divertito e indagatore, feci la mia entrata nel mitico studio.
E’ stato il momento più significativo della mia vita, un uomo che andava oltre ogni
confine, riusciva a carpire ciò che risiedeva in ogni artista e aveva la capacità di
tirarlo fuori.
Da quel momento è stato, un padre, un maestro, un punto di riferimento molto
importante nella mia vita. E’ solo grazie a Lui se oggi sono riuscito a comprendere
qual era la mia vera indole di artista!
Con Lui ho scoperto di avere tanti talenti, ci divertivamo perché qualsiasi cosa mi
chiedesse io la eseguivo senza indugio: dall’essere un cantante, un attore, un
pianista, imparare l’arte dell’improvvisazione ma quell’improvvisazione matura in
cui essa ti attraversa e diventa tutt’uno con te!
Se oggi mi riconosco come Direttore d’orchestra è solo grazie al suo saper guardare
oltre i confini, iniziando a costruire una carriera seguendo ogni suo consiglio, il primo
fu quello di studiare con un grande Maestro Donato Renzetti il quale mi ha insegnato
le fondamenta e l’esperienza per essere un ottimo direttore raggiungendo da subito
risultati importanti: sono stato uno dei migliori allievi nell’opera–studio “Così Fan Tutte
di Mozart tenuta sempre dal M° Renzetti debuttando al Teatro Palladium di Roma,
successivamente sono stato selezionato per un incisione promo dall’orchestra MAV
di Budapest e nell’estate del 2018 sono stato nominato assistente direttore per il
debutto dello Stabat Mater di Rossini al Festival più importante del medio Oriente “Il
Baalbeck International Festival” collaborando con nomi di prestigio come Daniela
Barcellona, Paolo Fanale, Joyce El-Khoury, Krzysztof Baczyk con la Radio Chamber
Orchestra della Romania. Dal 2019 al 2020 sono stato Direttore Musicale
dell’Orchestra Giovanile fondata dalla Scuola Internazionale di Milano e nel 2021
sono stato nominato Direttore Musicale dell’Associazione Mozart Italia sede di
Bologna.
Vorrei scrivere molto di più ma non basterebbero intere pagine per poter
raccontare tutto ciò che è stato.
Il minimo che potessi fare era quello di dedicargli un Memorial con l’autore che più
amava, per questo ho scelto il “Requiem di Mozart” una partitura al cui interno si
racchiude un mondo che tutti dovremmo comprendere!
Tutto questo è stato possibile realizzarlo solo grazie alla complicità di persone
meravigliose, la prima è Franca Cella una donna che ha accompagnato il Maestro
in tutto e per tutto, una donna straordinaria che con il suo amore immenso continua
a portare avanti una vita piena di vissuto condivisa con il Maestro e la sorella Cristina
Arruga che grazie alla sua intraprendenza non smette mai di organizzare eventi che
il Maestro ha sempre prediletto nel suo meraviglioso Castello Tour de la Ville.
Voglio ringraziare anche tutti gli artisti che con grande professionalità e
ammirazione per il Maestro Arruga accettano fin da subito di partecipare a questo
meraviglioso evento, i cui nomi sono: Dante Roberto Muro (Basso) un professionista
di grandi qualità che ha debuttato ruoli di rilievo con nomi di fama mondiale
nonché anche direttore artistico e presidente dell’etichetta discografica Wall
Records, dell’Associazione Culturale Musicale Clan dei Destini, per il Musical e
dell’Associazione Mozart Italia sede di Bologna, Grazia Berardi (Soprano), Elena
Farnova (Mezzosoprano), Filippo Pina Castiglione (Tenore), Matteo Andri (pianista)
e infine il Coro Filarmonico Italiano, artisti che non hanno bisogno di presentazioni,
una preparazione musicale e vocale degna di una carriera sul panorama
mondiale.
Ringrazio il Sindaco Michel Martinet e tutta l’amministrazione comunale per una
eccellente collaborazione realizzando un evento unico in memoria del nostro
amato Maestro Lorenzo Arruga.