Mercogliano, arrestato in flagranza per furto aggravato

0
1766

Non si ferma la controffensiva posta in essere dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino per il contrasto ai reati predatori.

A finire questa volta nella rete dell’Arma un 50enne, arrestato in flagranza per “Furto aggravato”.

È accaduto giovedì scorso a Mercogliano.

Tutto è iniziato con la segnalazione al 112 di un uomo in atteggiamento sospetto nei pressi di un’abitazione: ricevuta la notizia, l’operatore di turno alla Centrale Operativa ha disposto in tempo reale intervento di una pattuglia della locale Stazione e della Sezione Radiomobile della Compagnia di Avellino, che hanno intercettato e bloccato il soggetto.

Si tratta di un 50enne del posto, già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto responsabile del furto di un televisore, di alcuni capi di abbigliamento e oggetti vari.

Gli elementi raccolti hanno consentito ai Carabinieri di delineare un preciso quadro indiziario che, d’intesa con la Procura della Repubblica di Avellino, faceva scattare a carico dell’uomo l’arresto, convalidato dal Giudice che ha disposto la sottoposizione ai domiciliari.

La refurtiva è stata restituita all’avente diritto.

Si sensibilizzano i cittadini a continuare a segnalare tempestivamente al 112, Numero Unico Europeo per le Emergenze, situazioni inconsuete nonché veicoli o persone sospette.