Mirabella Eclano e Andria unite in difesa dell’ambiente

0
490

Mirabella Eclano – «La protezione dell’ambiente  è uno dei parametri  contemplati dalla nostra Costituzione. E’ un dovere di tutti rispettare la salvaguardia dei nostri territori. Bisogna fare di più».

Lo dichiara il sindaco di Mirabela eclano, Giancarlo Ruggiero,  commentando l’iniziativa dell’evento  organizzato presso contrada San Pietro da Giuseppe Lo Pilato a difesa appunto dell’ambiente. Presente alla manifestazione, che ha registrato numerose presenze, la sindaca di Andria, Giovanna Bruno, particolarmente impegnata nella lotta a favore dei territori e dell’ambiente, e attiva nella battaglia per l’ecologia presso la sua città.

Il sindaco Ruggiero ha voluto enfatizzare l’impegno di Lo Pilato nella battaglia a difesa dell’ambiente e quindi ha premiato la sua collega pugliese, ma anche altri personaggi che si sono particolarmente evidenziato in questo settore. E quindi c’è stata anche la premiazione della Miss ambiente, una giovanissima di Villanova del Battista la scuola di ballo di Avellino Rita Dance, e il cantautore Gitano.

Ha presenziato anche il professore Giuseppe Colarusso e a presentare l’iniziativa è stata chiamata la giornalista e poetessa Stefania Calliera. In serata tanta musica e degustazione di prodotti tipici locali e tanto confronto sulla battaglia ecologica che tutti i Comuni devono portare avanti. Iniziativa resa possibile dall’impegno dell’ingegnere Gennaro Buonopane che ha redatto il progetto per rendere possibile la manifestazione.