Mirabella Eclano, i Carabinieri effettuano il controllo del territorio

0
549

La Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano ha messo in campo un
dispositivo preventivo che ha visto il rafforzamento dei controlli tesi
soprattutto a contrastare il fenomeno dei reati di natura predatoria, in
particolare dei furti in abitazione.

Numerosi i posti di controllo effettuati, nel corso dei quali sono state
eseguite svariate perquisizioni. Particolare attenzione e controlli anche
sulle principali arterie, ancora troppo spesso teatri di gravissimi
incidenti le cui conseguenze sono rese maggiormente triste dal fatto che il
più delle volte risultano corollario del mancato rispetto alle norme del
Codice della Strada.

Il bilancio complessivo è stato di 7 persone denunciate in stato di libertà;
115 le autovetture controllate e 175 gli identificati. Elevate altresì
svariate contravvenzioni per violazioni alle norme del Codice della Strada.

In particolare:

– in Mirabella Eclano, un minore è stato denunciato per inottemperanza
dei provvedimenti dell’Autorità in quanto resosi irreperibile ad un
controllo;

– in Fontanarosa, un uomo è stato denunciato per porto ingiustificato
di armi ed oggetti atti ad offendere: durante la perquisizione veicolare
venivano rinvenuti una mazza da baseball, un nunchaku e un coltello di
genere proibito;

– in Gesualdo, un 22enne di Napoli veniva denunciato poiché a seguito
di perquisizione veniva trovato in possesso di arnesi atti allo scasso ed
indumenti per il travisamento;

– in Sturno, un uomo ed una donna venivano denunciati sottrazione e
violazione colposa di custodia inerenti cose sottoposte a sequestro;

– in Prata di Principato Ultra, un 24enne veniva denunciato per guida
senza patente a bordo di autovettura sprovvista di copertura assicurativa;

– in Altavilla Irpina, denunciavano un automobilista per guida in stato
di ebbrezza.

Inoltre, venivano allontanati con proposta di foglio di via obbligatorio
quattro pluricensurati per reati contro il patrimonio, provenienti dal
napoletano.