Montecalvo al voto: il sindaco uscente Iorillo lascia decidere al gruppo

0
328

Montecalvo – Ancora tutto in movimento, con il sindaco uscente, Mirko Iorillo che resta a disposizione della squadra ma sembra intenzionato a non ricandidarsi come sindaco. Ritiene che sia giunto il momento del ricambio, e che dopo dieci anni di sindacato sia l’occasione giusta per una nuova guida. E’ comunque a disposizione del gruppo, per qualsiasi ruolo che vogliano offrirgli. La maggioranza tuttavia, assicura ancora il sindaco uscente, è coesa e si deve solo scegliere la guida. All’ottanta per cento la compagine è riconfermata, ci saranno solo alcuni innesti, che è nella natura dei tempi che avanzano. Questo per la maggioranza uscente.

E potrebbero esserci anche altri ex amministratori a costruire una ipotesi di alternativa. C’è un ex dipendente comunale, Gaetano Parzanese che avrebbe già una squadra pronta per la campagna elettorale e la potrebbe capeggiare come ha avuto modo di dire nelle scorse settimane. Ci sono varie indiscrezioni anche su tre ipotesi di candidatura. E c’è anche la suggestione di un “ritorno al futuro”, e cioè l’ex sindaco Carlo Pizzillo. Una suggestione che tiene l’attenzione alta dei cittadini.

C’è da verificare la posizione dei competitori della elezione scorsa e cioè Giuseppe De Cillis e Gianni Iorio, oltre ad una donna di cui si parla come probabile candidata. Tuttavia di fronte a questa situazione spumeggiante c’è anche una proposta di superare le contrapposizioni, attraverso una lista unica. La tendenza di formare una sola lista, sembra prendere corpo ormai in tutti, o quasi, i Comuni al voto. Attraverso la scusa(?) della frantumazione delle varie comunità si costruisce l’ipotesi unitaria. Una idea cavalcata da molti, ma per ora esposta in vari Comuni da esponenti di centro sinistra, e in particolare del Pd. Una formula posta già in essere nella scorsa competizione presso vari Comuni.