Montevergine continua a bruciare, non si placano gli incendi

0
1531

Montevergine continua a bruciare. Neanche la seconda giornata di lanci con canadair e elicotteri ha consentito didichiarare chiusoil fronte del rogo che minaccia sia la linea elettrica della Funicolare che la stessa area dei ripetitori che si trovano sulla zona di Campo Maggiore. Intanto dastamattina partirà una nuova attività via terra coordinata dal Genio Civile di Avellino. Le operazioni di spegnimento dei roghi che da cinque giorni stanno interessando diversi versanti del Monte Partenio. Ieri mattina sono entrati in azione tre elicotteri, tra i quali anche «Orso Bruno» il velivolo inviato dalla Protezione Civile nazionale, capace di trasportare 8mila litridi acqua,quasiquanto un Canadair. Le operazioni sonoconcentrate sul versante occidentale della montagna allacui sommità si trova il millenario santuario, fondato da San Guglielmo da Vercelli, de
dicato alla Madonna di Montevergine. In questa zona, permane ancora un esteso incendio. Sono 50 gli operatori impegnati, tra Vigili del Fuoco, (anche quelli in congedo), GenioCivile, ComunitàMontana e volontari.