Montoro, il sindaco: qui nessuna crisi

0
310

Montoro – Il sindaco di Montoro Girolamo Giaquinto, dopo giorni di silenzio e di giustificati quesiti che da più parte gli sono stati rivolti in merito alle azioni che intende porre in campo per proseguire il suo mandato fino alla naturale scadenza e della visione che ha per il rilancio dell’attività amministrativa, dopo aver perso nel giro delle ultime settimane pezzi importanti all’interno del consiglio comunale e della sua giunta, finalmente esce allo scoperto. Lo fa attraverso un documento condiviso dalla maggioranza che sostiene l’amministrazione comunale di Montoro per evidenziare che non esiste nessuna crisi, paventata da più parti, e che lo schieramento è compatto e determinato a lavorare e andare avanti. Nello specifico il primo cittadino di Montoro per stare alle dimissioni di alcuni ex componenti della giunta, il riferimento è naturalmente al suo vice Francesco Tolino, e di alcuni rappresentanti del consiglio comunale alludendo al capogruppo di Agorà Carmen Del Regno e al capogruppo di maggioranza Antonello Cerrato, sottolinea che “non c’è nessuna crisi in maggioranza. Anzi, la nostra coalizione è sempre più forte. Le decisioni assunte da alcuni esponenti dell’amministrazione non hanno scalfito la nostra compattezza. Ci siamo ovviamente confrontati sulla questione e tutti ci siamo ritrovati sulla volontà di proseguire nel percorso avviato nel 2019, con l’obiettivo di raggiungere i traguardi prefissati. Sia chiaro – prosegue il sindaco Giaquinto – non c’è alcuna volontà di sminuire quanto accaduto di recente. Abbiamo preso atto delle scelte compiute e delle voci discordanti, pur non comprendendo a fondo le motivazioni sia istituzionali, sia politiche addotte per giustificare una decisione del tutto legittima, ma non comprensibile, almeno dal nostro punto di vista. Anche perché i fatti e gli atti raccontano altro. In ogni caso, e colgo l’occasione per farlo, voglio ringraziare i singoli componenti della giunta e del consiglio comunale, con i quali prosegue proficuamente e in maniera leale il rapporto di condivisione del percorso amministrativo. Lo abbiamo ribadito anche in un documento che abbiamo elaborato insieme e che è stato sottoscritto dai componenti di ogni gruppo consiliare e dai rappresentanti dell’esecutivo”. Un documento finalizzato dunque a confermare la compattezza della maggioranza, che lavora esclusivamente nell’interesse della comunità di Montoro. “Proseguiamo il nostro cammino consapevoli che lo dobbiamo a chi ci ha dato fiducia e ci ha assegnato un compito da portare a termine”, si legge ancora nel documento che contiene anche una serie di punti sui quali lo schieramento si confronta e lavora da tempo. “Queste giornate di riflessione – si legge a conclusione – rappresentano per ognuno di noi uno stimolo a fare di più e meglio anche alla luce di nuove e stimolanti forze che rafforzano la coalizione e la proiettano in un percorso di concretizzazione del nostro agire politico”. Sin qui dunque le riflessioni del primo cittadino che ora si appresta a mettere a posto le caselle mancanti a cominciare dalla nomina del suo vice già individuato nella persona di Luigi Del Regno attuale presidente del consiglio comunale e conseguentemente del suo sostituto.