Morosini, la presentazione: “Novellino mi ha voluto a tutti i costi”

0
852

È il giorno di Leonardo Morosini. L’ex Brescia e Genoa si è presentato a stampa e tifosi presso la sala stampa del “Partenio-Lombardi”. Numerosi gli addetti ai lavori che hanno voluto omaggiare il trequartista. Anche all’esterno della sala stampa tanti tifosi per lui: “È stato un mese intenso. Sono arrivato qua convinto di fare bene e di far parte di un gruppo già forte”. Un corteggiamento alla Belen Rodriguez sottolineano i colleghi al caro Morosini. Su di lui ci sono molte attese da parte di società e tifosi: “Quando c’è grande fiducia, c’è tanta voglia. Il mio percorso calcistico nasce a Brescia per poi passare per Genoa dove ho passato sei mesi importanti dove sono cresciuto. Non mi sono mai esaltato e non mi sono mai abbattuto. Non chiamatemi il Messi di Avellino, ma cercherò di lasciare il segno”. Sulla convinzione nel scegliere Avellino: “Biraschi, Galabinov e Izzo mi hanno parlato benissimo della piazza e quindi ho scelto Avellino. Sono felicissimo”. Nuovo modulo per Novellino. Il 4-1-4-1 è un modulo che lo esalta: “Amo giocare tra le linee. Poi sarà al mister schierarmi dove meglio crede”. Un giudizio sull’attacco: “C’è tanta qualità in squadra. Anche Asencio è un bel giocatore. Ma per quello che ho visto tutta la B quest’anno è ben costruita nel reparto offensivo”. Novellino gli ha parlato sulla piazza e sul passato: “Qui c’è un grande pubblico che ti da quella spinta in più”.