Munizioni e materiale esplodente illegalmente detenuto, la scoperta

0
367

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale di Avellino, i Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi hanno svolto una serie di perquisizioni per la ricerca di armi, munizioni e materiale esplodente illegalmente detenuto.

In tale contesto è stato denunciato un 35enne ritenuto responsabile del reato di cui all’art. 697 del Codice Penale.

Nello specifico, a seguito di attività informativa, i Carabinieri della Stazione di Sant’Angelo dei Lombardi hanno individuato nell’abitazione del predetto un possibile obiettivo di interesse. E nel corso della perquisizione hanno rinvenuto munizionamento calibro 7,65 illegalmente detenuto.

Nei confronti del predetto è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.