Nasce la Svi.Mar: Potenza capoluogo del Mezzogiorno interno e dell’Appennino Meridionale

0
2332

Si chiama Svi.Mar ed è la nuova forma di dialogo e di costruzione di un futuro possibile per il Sud: è l’associazione per lo sviluppo del Mezzogiorno e delle aree interne che mette in comunicazione tra loro Campania, Calabria, Puglia e Basilicata. L’associazione si è costituta presso l’Amministrazione provinciale di Potenza, davanti al presidente Rocco Guarino, e a Potenza è stata individuata la sede. Questi gli organi sociali: Presidente Giacomo Rosa (Campania); Vice Presidente e segretario Marco Trotta ( Basilicata); Vice Presidente Pietro Calabrese (Basilicata); Consiglieri Andres Cignarella (Campania), Giuseppe Maradei (Puglia), Carmen De Rosa (Basilicata), Virgilio Caivano (Puglia), Ettore Simone Durante (Calabria). Collegio dei Probiviri: Pierluigi Smaldone, Rocco Pergola, Gerardo D’Elia.
La Svi.Mar è il frutto di un dinamismo istituzionale e sociale che intende rompere i vecchi schemi di un Sud ripiegato sui suoi problemi: le azioni che si vorranno mettere in campo puntano ad individuare e aggredire le cause di questo declino economico, sociale, demografico e culturale, rompendo l’ isolamento delle aree interne. La mobilità, i fondi europei e statali, la transizione ecologica e digitale, le infrastrutture materiali e immateriali, i servizi pubblici essenziali, il lavoro stabile, l’ ambiente e il paesaggio, i beni culturali, il turismo di montagna, i vantaggi attrattivi per le imprese innovative a tecnologia avanzata e ad alto valore aggiunto, sono tutti fattori su cui impegnarsi per favorire lo sviluppo economico e ridurre i divari.

«E’ un onore ed un piacere essere stato eletto presidente dell’associazione Svi.Mar» – ha commentato Giacomo Rosa, che da anni si spende per la piena integrazione delle aree del Sud: già sindaco di Contursi Terme, candidato al Consiglio regionale della Campania alle scorse elezioni, portavoce del Comitato per la realizzazione della ferrovia Eboli-Calitri, oggi assume la guida dell’associazione consapevole delle difficoltà ma pronto ad affrontare le nuove sfide. Giacomo Rosa, infatti, nel ringraziare il presidente della Provincia di Potenza Rocco Guarino e i consiglieri comunali di Potenza Pierluigi Smaldone, Rocco Pergola e Valerio Tramutola, sottolinea il senso della nuova stagione di impegno sociale: «La Svi.Mar, in collaborazione con Regioni, Province e Comuni nasce con l’intento di cogliere l’opportunità dei fondi messi a disposizione dall’Europa, dal Pnrr ai fondi aggiuntivi europei e nazionali, per la realizzazione di strutture e infrastrutture, di mobilità sostenibile, digitalizzazione, vie di comunicazione, sviluppo e occupazione. Obiettivo su tutti, combattere lo spopolamento delle aree interne, aprire nuove strade ai giovani». Il neo-eletto presidente conclude:«Ringrazio davvero tutti, in particolare Marco Trotta, stimato e apprezzato professionista, il presidente Pietro Calabrese ed il Consiglio Direttivo e tutti coloro che hanno creduto in me. Lavoreremo insieme soprattutto per i giovani e per un futuro migliore dei nostri territori».