Nascondeva cocaina nel peluche, il gip conferma arresto e domiciliari una 41enne

0
691

La settimana scorsa personale della Squadra Mobile di Avellino ha tratto in arresto, in flagranza di reato, donna 41enne, con precedenti di polizia per reati contro la P.A., in quanto trovata in possesso di gr. 55 di cocaina.

In particolare nel corso di mirate attività investigative e di controllo del territorio, attivate da alcuni giorni nel territorio del Vallo di Lauro al fine di contrastare il fenomeno del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti, agenti della Squadra Mobile della Questura di Avellino avevano modo di intercettare la citata 41enne, moglie di noto pregiudicato, alla guida della propria autovettura, che veniva pertanto fermata in via Taverna Campanile di Monteforte Irpino. A seguito di meticolosa perquisizione al veicolo veniva rinvenuto e sequestrato il citato quantitativo di stupefacente, occultato all’interno di un peluche. Nella mattinata odierna il G.I.P. presso il Tribunale di Avellino ha disposto la convalida dell’arresto e contestualmente applicato la misura cautelare degli arresti domiciliari.

La misura eseguita è a carattere cautelare, disposta in sede di indagini preliminari; avverso di essa sono ammessi mezzi di impugnazione e il destinatario è persona sottoposta alle indagini e quindi persona innocente fino a sentenza definitiva.