Non mandano il figlio a scuola, intervengono i carabinieri

0
480

Nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto della dispersione scolastica, i Carabinieri della Compagnia di Montella hanno effettuato una serie di mirati controlli presso le scuole primarie e secondarie, ricadenti nel territorio di competenza.

Le attività, poste in essere in stretta collaborazione con i dirigenti degli istituti scolastici, hanno confermato che tale fenomeno fortunatamente è poco diffuso: la quasi totalità degli studenti soggetti all’obbligo dell’istruzione frequentano regolarmente le lezioni.

All’esito delle verifiche, i Carabinieri della Stazione di Montella hanno denunciato in stato di libertà tre genitori che, senza giustificato motivo, omettevano di far impartire ai propri figli l’istruzione obbligatoria: a loro carico è scattato il deferimento alla competente Autorità Giudiziaria in quanto ritenuti responsabili del reato di cui all’articolo 731 del Codice Penale (Inosservanza degli obblighi di istruzione ai minori).