‘’Note d’opera’’, il concerto

0
702

Somma Vesuviana:Un pomeriggio all’insegna della musica e del bel canto, auspicando la pace, questo il concerto ‘’Note d’opera’’, che l’Associazione Arcobaleno di Somma Vesuviana ha voluto ed organizzato nella chiesa Collegiata di Santa Maria Maggiore. I musicisti che eseguiranno il concerto sono: Maddalena Ambrosino, l’incanto di una voce, un grande soprano lirico, dalla purezza timbrica calda e squillante. Una voce che splende come il sole. Vladimir Kocaqi al violoncello, la star moderna della musica classica. Si percepisce l’animo del maestro kocaqi dall’autenticità del suono e da come accarezza l’arco. Luigi D’Arienzo concertista e pianista, maestro dal tocco espressivo, dalle emozioni ricercate, dal risveglio romantico e dal suono che arriva direttamente al cuore. A parlare del trio, ascoltando il pianoforte, il violoncello ed il soprano, ci sarà Filomena Carrella, giornalista ma anche scrittrice e musicista, che presenterà i brani musicali che saranno eseguiti, partendo da uno ‘’Stabat Mater’’ di Pergolesi, ‘’all’Io son l’umile ancella’’ di Francesco Cilea, ‘ Oh mio bambino caro’’ tratto dall’opera di Gianni Schicchi di Giacomo Puccini, al Valse sentimentale op.51 n. 6 di Petrllic Cajkovskij, al Cigno di Camille Saint Saens, alle romantiche colonne sonore di Ennio Morricone e a tante altre immortali e stupende arie. Musica e sorrisi contro la guerra, un concerto che l’Associazione Arcobaleno mette in scena per gridare ‘’No alla Guerra’’. La musica che non può fermare la guerra ma può creare comunità, catene umane, in favore della popolazione ucraina colpita dalla guerra.La musica al servizio di un concetto gigantesco come la pace. Lunedi 11 aprile alle ore 18,00 nella Chiesa Collegiata Santa Maria Maggiore di Somma Vesuviana. Il concerto si svolgerà rispettando tutte le norme anticovid.