Novellino: “Ho sbagliato contro il Perugia ma a La Spezia possiamo giocare come sappiamo”

0
373

 

Dopo il 5-0 contro il Perugia altra gara difficile per l’Avellino che sfida lo Spezia al Picco. Conferenza stampa di mister Novellino alla vigilia.
"Un allenatore ha il dovere di capire e pensare a cosa sia successo dopo un 5-0. Qualcuno forse poteva anche riposare, però devo dire che al di là di questo venivamo da due partite giocate a livello mentale ottimale. Non ho dato probabilmente quella giusta motivazione ai ragazzi. Pensavo che contro il Perugia la gara si poteva caricare da sola e non ho tenuto sul pezzo la squadra. E’ una sconfitta salutare, ci fa capire che la montagna da scalare è ancora altissima. Serve sempre umiltà, abbiamo forse pagato lo scotto delle nove gare senza sconfitta. Il Perugia ha giocato alla Novellino. Ora c’è lo Spezia ed è una partita molto importante per la nostra salvezza. Dobbiamo alzare la famosa asticella. Abbiamo la voglia e le capacità per reagire nonostante le squalifiche". Sulla formazione: "Migliorini ha la possibilità di giocare. Sta bene. Il problema mi rimane a sinistra, vedremo tra Solerio, Perrotta o Belloni. Anche D’Angelo sta bene. Verde? E’ titolare per me. Può esserci un periodo di appannamento. Ha grande qualità e sono convinto che ci darà una grande mano".