Novellino: “Un brutto primo tempo ma siamo cresciuti nella ripresa”

0
758

Walter Novellino è raggiante per la vittoria ottenuta contro il Brescia e nel post gara afferma: “Diversi errori nel primo tempo. Abbiamo avuto difficoltà ad accorciare in avanti. Bisogna dare anche merito al Brescia. Andare in vantaggio subito non è stato un bene, lo abbiamo sofferto. Siamo arretrati troppo e nella ripresa è andata meglio. Non vedevo l’ora – dice – che finisse il primo tempo per correggere delle cose. Faccio i complimenti a De Risio per la partita e a tutti i ragazzi. Mi piacciono le persone come lui”. Su Di Tacchio: “Ha avuto una leggera contrattura e non ho voluto rischiarlo. La squadra ha risposto però bene. Dobbiamo rivedere alcune cose sul lato sinistro dove sono arrivati i gol del Brescia. Il mercato? La società sa cosa deve fare. Io faccio l’allenatore”. Un commento sul rientro di Gavazzi: “E’ l’esterno che piace a me, che può giocare anche sottopunta”. Abbraccio tra tifosi e squadra al termine della partita: “Bellissimo. Ma nessuno si deve permettere di fare voli pindarici, abbiamo una partita fondamentale contro la Cremonese. Espulsione? Stavolta non mi salva nessuno”. Novellino prosegue con l’analisi della partita: “Non era un campo facile, Brescia è una piazza calda. Abbiamo pagato qualcosa dopo l’1-0. Cosa dico a Taccone? Di stare sempre vicino a noi perchè abbiamo un grande gruppo”.