Omicidio di via Iannaccone, l’assassino andrà in una struttura specialistica

0
558

Ai domiciliari l’uomo di 85 anni che, nella mattinata di mercoledì 5 maggio 2021, ha ucciso la moglie 83enne, soffocandola con un cuscino, all’interno dell’abitazione di Via Sottotenente Iannaccone. L’uomo avrebbe aggredito la moglie poiché quest’ultima stava pensavo a un trasferimento in un ospizio. Ora sarà trasferito in una struttura specialistica, appena sarà disponibile, per ricevere l’assistenza psicologica necessaria.