“Ora proviamo a vincere anche le ultime sei gare”, Bucaro chiama alla carica

0
965

Due dei pilastri della Calcio Avellino SSD, Alessandro De Vena e Kelvin Matute, mettono la loro firma sul successo per 2-0 dei lupi contro il Racing Aprilia. Nell’atteso recupero della 31esima giornata di LND, girone G, i biancoverdi con un goal per tempo riescono a portare a casa i 3 punti mantenendo sempre alto il livello di concentrazione e di gioco. La prima marcatura porta la firma di Alessandro De Vena, abile a colpire di testa un cross effettuato dal terzino classe 2000 Betti. Nella seconda frazione è invece Kelvin Matute, nel miglior momento degli avversari, a siglare il goal: l’eccezionale tiro da fuori area si insacca alle spalle di Saglietti, chiudendo di fatto la contesa.

“Sono molto soddisfatto, per la partita ed in generale per il momento che stiamo attraversando – ha detto Giovanni Bucaro – ma sono convinto che possiamo ancora migliorare. Non è ancora il tempo dei rimpianti, dei se e dei ma, dobbiamo giocarci le prossime sei gare e provare a vincerle tutte, come abbiamo promesso a noi stessi e ai tifosi”.

“Il mio goal? Arriverà” ha dichiarato invece Franco Da Dalt, titolare di fascia nel 4-4-2 di Mister Bucaro“Sul mio tiro ho provato a calciare a giro, ma sono stato sfortunato. L’importante è stata la prestazione di tutti e la vittoria che ne è conseguita. Continuiamo così fino a fine stagione e poi tiriamo le somme”.

Tabellino

Calcio Avellino-Aprilia Racing 2-0

Marcatori: 10′ pt De Vena, 32′ st Matute.

Avellino (4-4-2): Viscovo; Betti, Morero (17′ st Dondoni), Dionisi, Parisi; Tribuzzi, Matute, Di Paolantonio (48′ st Buono), Da Dalt (37′ st Ciotola); De Vena (30′ st Gerbaudo), Sforzini (23′ st Alfageme).

A disp.: Pizzella, Mithra, Mentana, Omohonria.

All.: Bucaro.

Aprilia Racing (3-5-2): Saglietti; Sossai (18′ st Vasco), Rosania, Montella; Vitolo, Lapenna (18′ st Putti), Olivera, Luciani (18′ st Mastromattei), Carrozza; Corvia, Bosi (35′ st De Sousa).

A disp.: Manasse, Patti, Titone, Rocchino, Corelli.

All.: Selvaggio.

Arbitro: Scatena di Avezzano.

Assistenti: Parisi di Bari e Petracca di Lecce.

Ammoniti: 19u2032 pt Matute (comportamento non regolamentare), 19′ pt Lapenna, 34′ st Rosania, 50′ st Vasco (gioco scorretto);

Angoli 4-3;

Recupero: 1′ pt e 5′ st.