Paura nei campi Flegrei: altre due scosse di terremoto

E un'altra scossa è stata registrata dall'Ingv di Roma alle 22,12, in mare, nel Tirreno meridionale

0
561

Sono stati momenti di paura, quelli vissuti dagli abitanti dell’area dei campi Flegrei, nella zona del golfo di Pozzuoli. Una prima scossa, magnitudo 2.7, è stata registrata intorno alle ore 19.10 e si è avvertita a Napoli, Quarto, Bacoli, e Monte di Procida.

L’altra scossa  è avvenuta alle ore 20.22, magnitudo 3.0. La paura è tanta, in questa vasta area della Campania, perché anche il 16 febbraio la terra ha tremato, magnitudo 1.8, registrata dall’Ingv.

E sempre venerdì la terra ha tremato tra Campania e Basilicata, tra Ricigliano, in provincia di Salerno, e Potenza. Magnitudo 3.3. Scossa che fa seguito ad altre due precedenti delle settimane scorse.

In questo sabato 17 febbraio, un’altra scossa è stata registrata dall’Ingv di Roma alle 22,12, in mare, nel Tirreno meridionale.

La giornata è cominciata dalla Toscana, con una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 registrata alle 12.49 nel comune di Marradi, nell’alto Mugello (Firenze).