Percorsi di comunità, aspettando la Befana a Fontanarosa

0
350

Entra nel vivo Percorsi di Comunità, progetto finanziato dall’Agenzia per la Coesione Territoriale nell’ambito dell’Avviso finalizzato al sostegno di interventi socio-educativi strutturati per combattere la povertà educativa nel Mezzogiorno.

Soggetto capofila è la cooperativa sociale Oasirpina, che insieme alle realtà partner si impegna a realizzare al meglio le attività previste dal progetto che si tengono presso una serie di istituti comprensivi, micronidi e scuole dell’infanzia (Frigento, Fontanarosa, Grottaminarda).

“Percorsi di Comunità” si propone innanzitutto di contrastare la povertà economica ed educativa mediante la promozione del protagonismo dei bambini e dei ragazzi attraverso l’educazione, l’apprendimento e azioni a sostegno delle famiglie.

L’obiettivo specifico è migliorare gli spazi e i modi dell’educare, dell’abitare, del ricrearsi e del vivere quotidiano in un’ottica di bellezza, rispetto, partecipazione, collaborazione e corresponsabilità.

Nel corso dell’anno la gran parte delle attività si è tenuta presso l’istituto “Sacro Cuore” di Fontanarosa, anche fuori dall’orario scolastico e quando la scuola è rimasta chiusa, ciò con l’obiettivo di declinare sul campo lo scopo del progetto, che è appunto quello di contrastare la povertà educativa attraverso molteplici interventi e in più fasi.

Il 2023 si è concluso dunque con diverse iniziative che hanno visto protagonisti i bambini e le bambine della scuola dell’infanzia “Sacro Cuore” e del micronido di Grottaminarda.

Varie le attività: da “Presepiando”, laboratorio di manipolazione del sughero, fino al
Christmas Party, alla tombolata di Natale e ai lavoretti per Capodanno realizzati dai piccoli alunni attraverso la digitopittura. Attività utili a favorire la manualità, la condivisione e la socializzazione.

In questa direzione va anche la prima iniziativa in programma per il 2024: “Aspettando la Befana”, musica, animazione e gonfiabili in Viale Libertà a Fontanarosa, dalle 9 alle 12. Occasione per vivere la comunità, interagire attraverso il gioco, e dunque creare momenti di aggregazione, anche tra le famiglie.

Apprendiamo (con laboratori ludico-pedagogici); Raccontiamo la natura e il territorio (per unire l’interiorità emotiva al contesto in cui si è immersi); Le prime relazioni (un percorso di 18 mesi per stabilire un legame tra minore, territorio e comunità di riferimento); Home visiting (interventi domiciliari per le neo mamme nei primi mesi dopo il parto); Emporio solidale (per favorire lo sviluppo di un sistema di economia circolare dove le famiglie potranno approvvigionarsi di prodotti donati da aziende e privati).

Percorsi di comunità si avvale di una serie di soggetti partner:

Carmasius, Società Cooperativa Impresa Sociale; Caritas Diocesi di Avellino; Società cooperativa Sun; People Involvement Apd; Pro Loco La Fonte di Fontanarosa; Azienda Speciale Consortile Per la Gestione delle Politiche Sociali Ambito A1; Associazione Impegno e Solidarietà Odv; Istituto Comprensivo Statale “G. Pascoli” di Frigento (con sezioni associate di Sturno, Gesualdo e Villamaina); Scuola dell’infanzia”Sacro Cuore” di Fontanarosa.