Pestato con un tirapugni in pieno centro, movida violenta ad Avellino

0
601

Movida violenta ad Avellino, nella centralissima Via De Conciliis, dove un giovane diciannovenne è stato picchiato con un tirapugni da due uomini di Capocastello perché si era rifiutato di pagare il pizzo su dei proventi provenienti da alcuni eventi organizzati. L’episodio è avvenuto ieri sera.

Il giovane era assieme ai suoi amici quando viene chiamato da un conoscente, che lo porta con sé in una stradina lì vicino. Si trattava di un’imboscata. I due di Capocapostello l’hanno prima minacciato e poi colpito con un tirapugni e con dei pugni sul viso.