Pianodardine. Uomo trovato in casa senza vita, era morto da quindici giorni

0
881
Ieri  mattina un uomo di 63 anni è stato trovato morto in casa ad Avellino, in via Pianodardine, non lontano dalla zona industriale del capoluogo irpino. I parenti della vittima avevano tentato inutilmente di mettersi in contatto con lui. Il telefono risultava staccato. Anche bussare alla porta si era rivelato inutile. Così è stata chiamata la polizia.
Sono stati gli agenti ad avvisare i vigili del fuoco, dopo aver aver trovato chiusa l’abitazione del 63enne. I vigili del fuoco di Avellino, con un’autoscala, sono entrati in casa, al secondo piano del palazzo, e hanno trovato il cadavere in una delle stanze. Stando a una prima ricostruzione non ci sarebbero segni visibili di violenza. Una delle ipotesi è che a stroncare il 63enne sia stato un malore fulminante. Era da qualche giorno che l’uomo non rispondeva a telefono.
Il magistrato di turno dovrà decidere se disporre l’autopsia o liberare la salma. L’esame irripetibile potrebbe fugare ogni dubbio sulle cause del decesso.