Pnrr, la Provincia candida il nuovo complesso edilizio dell’istituto scolastico “De Luca” di Avellino

0
805

La Provincia candida il progetto per il nuovo complesso scolastico, che ha ospitato l’istituto superiore “De Luca” in via Tuoro Cappuccini ad Avellino, all’avviso pubblico nell’ambito del PNNR, Missione 2 – Rivoluzione verde e transizione ecologica – Componente 3 – Efficienza energetica e riqualificazione degli edifici – Investimento 1.1: “Costruzione di nuove scuole mediante sostituzione di edifici”, emesso dal Ministero dell’Istruzione.

Il Servizio Edilizia Scolastica, in sinergia con il servizio SAPE dell’Ente, ha elaborato una proposta stimata in complessivi 21.785.857,26 euro.

La Provincia ha avviato un’azione di rivalorizzazione dell’area destinata a plesso scolastico, in chiave prettamente eco-sostenibile e nel pieno rispetto di quelle che sono le direttive europee messe in campo per la rigenerazione del tessuto edificato urbano. Si prevede una demolizione dell’intero complesso scolastico esistente.

L’edificio “De Luca” è costituito da diversi corpi di fabbrica realizzati tra gli anni ’60 e i primi anni ’70. Gli immobili, nel corso del tempo, hanno ampiamente ceduto il passo di fronte alle significative richieste della normativa in materia sismica e impiantistica.

“Gli uffici dell’Ente – dichiara il presidente della Provincia, Rizieri Buonopane – non si sono fatti sfuggire questa importante occasione di finanziamento. E’ stato redatto un progetto per un complesso moderno e funzionale. Come ho ribadito in altre occasioni, la sicurezza del patrimonio edilizio scolastico è prioritaria nella nostra agenda di lavoro. Nei prossimi giorni, proseguirò con le visite negli istituti superiori di competenza della Provincia per avere un contatto diretto con i dirigenti e capire le esigenze delle singole realtà”.