“Pratola Serra cablata? Non è certo un merito di Galdo”

0
337

Della serie, “date a Cesare quel che è di Cesare”. L’ex sindaco di Pratola Serra, Emanuele Aufiero, tiene a precisare che i lavori per il cablaggio della rete non sono da accreditarsi all’attuale amministrazione, con il sindaco Gerardo Galdo, che ha annunciato qualche giorno fa il completamento del cantiere.

«Ottimo risultato ma ricordiamo che questo progetto nasce da lontano, allorquando, in data 29/07/2016, la Regione Campania ha firmato un accordo di programma con il Ministero dello Sviluppo Economico che ha permesso ad Infratel Italia (società in house del Ministero dello Sviluppo Economico) di emanare un bando per la costruzione e gestione di reti di Fibra Ottica nelle cosiddette aree bianche, bando aggiudicato da Open Fiber, con la quale Infratel Italia ha stipulato il contratto nel Novembre 2017 – si spiega in una nota del gruppo Terra Nuova, oggi  all’ opposizione consiliare con a capo Antonio Aufiero – Con nota prot. n° 324 del 18.01.2018 avente ad oggetto “Progetto di investimento per la realizzazione della rete a banda ultralarga nei comuni della Campania”, la Regione Campania propone la sottoscrizione di una CONVENZIONE tra il Comune di Pratola Serra e Infratel Italia.

L’Amministrazione Terra Nuova – si legge ancora -decide di aderire al Progetto per la realizzazione della rete a banda ultralarga nei comuni della Campania e, attraverso la Delibera di Giunta n° 155 del 12.11.2018, si prendeva atto della nota della Regione Campania testè richiamata, si approvava lo schema di convenzione e si autorizzava l’allora Sindaco, Emanuele Aufiero, alla sottoscrizione della Convenzione con Infratel. Successivamente viene sottoscritta la Convenzione e vengono avviati i lavori per la realizzazione della rete a banda ultralarga.

Ancora, con nota del 16.04.2020, TIM comunicava che Pratola Serra, insieme ad altri 78 comuni, rientrava nel progetto di attivazione della banda ultralarga nelle aree bianche del nostro Comune.

In particolare si comunicava l’attivazione degli armadi tramite la fibra ottica e si specificava che questi, insieme alle altre infrastrutture telematiche realizzate da TIM, possono essere utilizzate anche da altri operatori.

Con nota sempre del 16.04.2020 l’allora Sindaco, Emanuele Aufiero, comunicava a TIM la disponibilità ad aderire all’iniziativa proposta. E anche in questo caso, TIM ha avviato i lavori».

Per concludere:«Ci rallegriamo che si sia giunti alla fase finale delle lavorazioni e, soprattutto, delle grandi opportunità proposte ai nostri concittadini e agli Enti presenti sul territorio dal completamento di questa importante opera, ma era necessario fare queste precisazioni per stabilire l’esatta genesi ed evoluzione dell’attivazione della Fibra ottica a Pratola Serra».