“L’inedito” ad Andretta, il premio alla cultura al direttore Gianni Festa. Riconoscimento a Iermano nel nome di De Sanctis

0
566

Finalmente si alza il sipario sul Gran Galà del Premio Letterario Nazionale “L’Inedito – sulle tracce del De Sanctis”, che si terrà sabato 9 dicembre, a partire dalle ore 16.30, presso l’Auditorium comunale – Largo Incoronatella – di Andretta.

Resi noti dall’organizzazione della XVI edizione i nomi di coloro i quali riceveranno i premi speciali. Ben cinque i riconoscimenti fuori concorso: “Comune di Andretta, “Alla memoria di Giandonato Giordano”, “Francesco De Sanctis”, “Cultura” e “Rivista storica del Territorio”.

Il premio “Comune di Andretta” è stato assegnato alla giornalista Barbara Ciarcia.

Il premio “Alla memoria di Giandonato Giordano” sarà ritirato da un familiare del compianto Giandonato Giordano, uno dei figli più illustri dell’Irpinia.

Il premio “Francesco De Sanctis” è stato attribuito al professore Toni Iermano, profondo conoscitore del pensiero del famoso politico, critico letterario e saggista.

Il premio “Cultura” spetta al direttore del Corriere dell’Irpinia, nonché decano dei giornalisti, Gianni Festa.

Il premio “Rivista storica del Territorio” va alla rivista Vicatim, diretta da Salvatore Salvatore, promotore di interessanti iniziative culturali sull’intero territorio provinciale.

A condurre la serata, sotto la direzione artistica di Domenico Cipriano, saranno Paola Pepino, poetessa e scrittrice, ed Enzo Costanza, autore di programmi televisivi e giornalista.

L’appuntamento, organizzato dalla casa editrice Delta 3 di Silvio Sallicandro in collaborazione con l’amministrazione comunale di Andretta, guidata dal sindaco Michele Miele, che vedrà la partecipazione di tutti i vincitori delle sezioni in concorso, dei componenti delle giurie e di tanti ospiti, è l’ennesima conferma dell’impegno per una costante e concreta promozione culturale ed editoriale dell’Irpinia.

L’evento ha registrato il fattivo supporto dei comuni di Bisaccia, Lacedonia, Lioni, Monteverde e Zungoli.