Premio Ravece 2022

0
1307

Giunge alla 2ª edizione questo importante riconoscimento quale promozione di un’eccellenza indiscussa irpina: l’olio extravergine di oliva dalla cultivar Ravece

CASTEL BARONIA. Sabato 17 dicembre 2022 appuntamento a Castel Baronia. In Irpinia e nello specifico nei comuni della Baronia quel tesoro verde che è l’olio extravergine d’oliva è presente da millenni pertanto nasce e cresce nei suoi abitanti come entità a cui si resta legati per sempre. L’ iniziativa, del “Premio Ravece” messa in campo da amministrazione comunale e Pro Loco, vuole che sia strumento per valorizzare le eccellenze della nostra terra, proprio attraverso i figli di questa Terra, inquadrandone ben quattro che si siano distinti in questo atto d’amore verso l’Irpinia. La prima edizione ovvero lo scorso anno ha premiato 4 personalità irpine: Franco Arminio grande paesologo e poeta, Gabriella De Matteis, nome legato al famoso pastificio irpino, Piero Mastroberardino che non ha bisogno di presentazione e lo stesso vale per lo Chef Antonio Pisaniello ha sempre promosso ed esportato l’Irpinia nel mondo. Siamo ai nastri con la seconda edizione che non è da meno alla prima nella scelta dei premiati, anzi:

Luca Abete

Luca Abete inviato di Striscia la Notizia,

Andrea Covotta

 

 

Andrea Covotta – giornalista e Responsabile Rai Quirinale.

La famiglia Fischetti del ristorante Oasis di

Vallesaccarda che ha sempre svolto un ruolo a dir poco certosino sul territorio divulgando la cultura del Cibo irpino attraverso la scelta delle materie prime e ancora

 

Nando De Napoli, calciatore ben noto al mondo oltre che gli irpini. Questo vuol essere sin dalla prima edizione Un premio Internazionale dei Saperi, alla Cultura, all’Enogastronomia, allo Sport, all’Irpinia.

Programma del Premio Ravece

Sabato 17 dicembre dalle ore 10:00 visite guidate, cammini negli uliveti con colazione contadina, degustazione di prodotti tipici.

Cerimonia di premiazione alle ore 17:00 presso il Chiostro Francescano (Palazzo Comunale)

Dalle ore 18:00 consegna dell’olio extravergine d’oliva prodotto dalle olive raccolte dagli alunni dell’Istituto Comprensivo “Benedetto Croce” di Castel Baronia e a seguire consegna degli attestati ai produttori locali.

Alle ore 19:00 degustazione con olio extravergine d’oliva di Ravece

Storia della cultivar Ravece in Baronia

La Ravece fu introdotta a Castel Baronia nel Basso Medioevo dai frati virginiani del Convento di San Giovanni della Valle. Una pianta autoctona e molto vigorosa che si è diffusa rapidamente in tempi lontani, da ascrivere intorno al 1500, ad Ariano Irpino e dintorni. Il lembo di terra dove ha trovato origine comprende i Comuni di Castel Baronia e Carife. Dalla Baronia alla Valle Ufita, area dove questo prodotto ha trovato il suo habitat naturale regalando delle versioni sfavillanti e invidiato in tutto il mondo.  Rappresenta, al momento, l’unico olio DOP della provincia di Avellino. Un olio eccellente, dalla produzione non eccessivamente abbondante. Oltre alle avversità meteo che quest’anno non hanno aiutato di certo ma, le cose autentiche trovano sempre il modo per farsi conoscere apprezzare e non dimenticare il “Ravece” come i premiati, grazie!