Presunta intossicazione alla sagra di Bagnoli, l’Asl apre un’indagine

0
1016

A seguito di segnalazione circa alcuni casi di tossinfezione alimentare riscontrati nella giornata di domenica 23 ottobre 2022 tra i partecipanti ad una manifestazione gastronomica in provincia di Avellino, di cui è stata presentata regolare SCIA  tramite SUAP comunale e nel rispetto di quanto previsto dal DGRC n.318/2015, il Dipartimento di Prevenzione dell’ASL di Avellino  ha avviato indagine epidemiologica per verificare quanto accaduto.

Nella mattinata odierna il SIAN (Servizio Igiene degli Alimenti e Nutrizione) e il Servizio Veterinario Ispezione degli Alimenti di origine animale hanno effettuato un sopralluogo congiunto al fine di acquisire maggiori elementi di valutazione degli episodi denunciati. È stato riscontrato che nella giornata di domenica 23 ottobre 2022 il Servizio di Emergenza Territoriale dell’ASL di Avellino ha effettuato diversi interventi di soccorso a persone che riportavano sintomi riferibili a tossinfezione alimentare in seguito alla partecipazione all’evento. Contestualmente l’UOC Epidemiologia e Prevenzione dell’ASL Napoli 2 Nord in data odierna ha comunicato l’accesso di alcuni pazienti presso il Pronto Soccorso del P.O. di Pozzuoli con sintomi riconducibili a tossinfezione alimentare.

I tecnici del Dipartimento di Prevenzione hanno avviato tutte le verifiche del caso al fine di risalire agli alimenti suscettibili di aver provocato i sintomi da tossinfezione e di individuare l’eventuale filiera fonte di tale evidenza.