Processo camorra capitale : arringa fiume per il boss Pagnozzi

0
292

 

È durata una intera giornata l’arringa dell’avvocato Dario Vannetiello nel noto ed oramai storico processo che si sta per concludere a Roma, denominato “camorra capitale”.
Una valanga di questioni giuridiche e di sottili cavilli per cercare di smontare una mega inchiesta condotta dalla direzione distrettuale antimafia di Roma afferente agli interessi illeciti che avrebbe intessuto il boss campano Domenico Pagnozzi nella capitale.
Numerosissimi i reati di cui Pagnozzi è chiamato a rispondere: l’essere il capo di ben due associazioni, l’una di stampo mafioso, l’altra relativa la narcotraffico, oltre a quattordici reati scopo, tra i quali estorsioni e riciclaggio .
Sembrano schiaccianti le prove a suo carico, tanto da aver portato i pubblici ministeri, che hanno meticolosamente condotto le indagini, a chiedere la condanna a 30 anni di reclusione .
Per la importanza del processo e per l’interesse pubblico delle vicende trattate il Presidente del Tribunale di Roma ha autorizzato la presenza in aula di Radio Radicale che ha provveduto a registrare l’intera arringa dell’avvocato Vannetiello, ascoltabile da chiunque mediante accesso alla rete internet digitando semplicemente “processo camorra capitale” ( 23.11.16), file audio n. 2 e n. 3.