Procura, Airoma rinuncia al Csm e resta ad Avellino

0
286

Il procuratore Domenico Airoma resterà ad Avellino. Airoma  che  aveva dato la sua disponibilità ad assumere l’incarico di Segretario Generale del Consiglio Superiore della Magistratura, ruolo vacante  dopo la nomina di Alfredo Viola alla Procura Generale della Cassazione, avrebbe infatti formalmente revocato la sua disponibilità ad assumere l’incarico, anche se per il suo curriculum e le funzioni svolte, era ritenuto il favorito nella corsa per la carica al Csm. Airoma, da tre anni ad Avellino, ha scelto di restare in Irpinia per continuare il lavoro portato avanti dal febbraio 2021,  anno in cui  si è insediato alla guida della Procura.