Promozione, il punto dopo la penultima d’andata

0
521

AVELLINO- Nel fine settimana ormai andato in archivio nel girone C di Promozione si sono disputate le gare giocate per la penultima giornata. L’Apice capolista ha pareggiato (1-1) sul campo della terza forza del torneo Forza e Coraggio. Pari show (1-1) nella supersfida tra Baiano e Savignanese. Ottimo primo tempo da parte del Baiano di Caruso che la sblocca intorno alla mezz’ora con De Filippis. Nella ripresa, però, viene fuori la Savignanese di Della Marra che ci prova con i vari Chinetti, Marino e Cavotta (bravo ad opporsi De Riggi). Al quarto minuto di recupero la Savignanese riesce definitivamente a pareggiare i conti con Ciccone di testa. Alla fine è un uno che permette alla Savignanese di conservare il quarto posto. Una Asd Savignanese dai due volti, quella vista al Bellofatto di Baiano (priva di Grasso A. e Macchione). Dopo un primo tempo molto equilibrato terminato 1-0 per i padroni di casa, (nel l’unico tiro subito in porta nel 94 minuti) si è assistito nel secondo tempo al De Riggi show. L’estremo difensore di casa ha compiuto almeno 4 interventi straordinari (su Marino, Chinetti, Martino e Cavotta) conservando il risultato sull’ 1-0 sino al 94 quando si è dovuto inchinare alla bella rete di testa segnata da Ciccone. Un risultato importante in chiave salvezza maturato contro un buon Baiano che in settimana ha dovuto rivedere il proprio assetto di squadra. Con una bella prestazione il Gesualdo di mister Napolitano espugna (2-0) il campo dello Sp. Pietrelcina. Apre le mrcature dopo 20’ il solito Volzone, la chiude al 5’ della ripresa Tozza. Gesualdini sempre più in alto in classifica ed a ridosso della zona playoff. Il Bellizzi del neo mister Di Mieri e dei neo arrivi Conte, Penna e Buonfiglio (ex Eclanese) e col rientrante Spica batte 3-2 a domicilio il Ponte. Va subito avanti con Pagliocca e Penna. Il Ponte la pareggia con le reti di Simone e Zullo, ma in pieno recupero a deciderla è Conte. Tris del Cimitile in casa ai danni della Bisaccese. Tutto nella ripresa. Apre dopo 7’ Gaetano (pallonetto), raddoppia Di Meo al 14’ su punizione mentre il tris lo sigla, sempre su punizione, Marulli al 25’. Nel primo tempo il Castelpoto la vince con Romano e Ciotola. L’Abellinum spreca e perde. Il Città di Avellino cade in casa contro l’Ottaviano.