Protocollo d’intesa tra Mid e Fsd in difesa delle fasce deboli. L’appello a Festa: barriere architettoniche, recuperare i ritardi

0
361

Un Protocollo d’intesa tra il MID Movimento Italiano Disabili nella persona del Coordinatore Campania Giovanni Esposito e la Federazione “Sicurezza e Difesa” (F.S.D.) nella persona del Segretario Generale Nazionale Antonio de Lieto. E’ stato sottoscritto questa mattina presso la sede della Fsd di Mercogliano.  La F.S.D. fornisce ai propri iscritti una serie di servizi gratuiti quali l’accesso alla rivista, NEWS online, consulenza legale, servizi fiscali e previdenziali, tutela sindacale che saranno a disposizione dell’Associazione MID, in prima linea in difesa dei diversamente abili. Il Segretario Generale Nazionale della F.S.D. Antonio de Lieto ed il Coordinatore Campania MID Giovanni Esposito sono impegnati a promuovere la diffusione di nuove barriere culturali e fisiche, garantendo nuovi spazi servizi e trasporti accessibili e fruibili da “tutti” e favorendo il reinserimento delle persone affette a disabilità nel mondo del lavoro. De Lieto ed Esposito hanno inoltre convenuto sulla necessità di organizzare in sinergia giornate di eventi e promozione dell’attività svolta per coinvolgere le Istituzioni centrali e locali, i cittadini, le forze sociali e produttive per la presa di coscienza delle problematiche di che trattasi e inoltre rappresentare “le buone pratiche”. In fine Il Segretario de Lieto ed il Coordinatore Esposito richiamano l’attenzione del Sindaco di Avellino ianluca festa sulla necessità di recuperare i decennali ritardi delle Giunte precedenti, che ben poco hanno prodotto in materia di abbattimento di tutti i tipi di ostacoli che non consentono ai cittadini, in condizioni di disabilità, di fruire appieno dell’accesso a tutti gli edifici pubblici e privati, di muoversi agevolmente in tutti i luoghi pubblici e di accedere a tutti i locali pubblici, impossibilitati, dunque, a godere di quanto il Comune offre”.