Referendum, D’Amelio lancia la volata al sì dalla Valle Caudina

0
806

 

"È il terzo incontro cui partecipo in Valle Caudina dopo Rotondi e San Martino  e mi piace sottolineare che in questo territorio si è discusso di referendum in  modo intelligente, da prospettive diverse. Questa volta a parlare sono state le  professioni, cioè coloro che vivono in prima persona gli effetti di un  bicameralismo perfetto che nella migliore delle ipotesi richiede 491 giorni per  approvare una legge". Lo dichiara la presidente del Consiglio regionale Rosetta  D’Amelio intervenuta a Cervinara al dibattito "Professionisti per il Sì"  promosso dal comitato Sì al cambiamento Irpinia in sostegno del Sì al  referendum costituzionale del 4 dicembre. All’incontro, moderato dal  coordinatore Bruno Gambardella e aperto del ricordo della compianta Tina  Anselmi, hanno preso parte Angelo Porreca di Sì al cambiamento Valle Caudina,  l’avvocato Daniele Caronia, la dirigente medico Anna Marro, l’imprenditore e  presidente del comitato Angelo Petitto e Gerardo Palladino, vice presidente  Coldiretti Avellino.