Rifiuti smaltiti in area privata, la scoperta

0
514

Anziché portare i rifiuti in discarica li avrebbe depositati in un fondo privato, facendogli così assumere l’aspetto di una discarica abusiva.

L’attività condotta dai Carabinieri della Stazione di Senerchia, ha permesso di deferire alla Procura della Repubblica di Avellino un uomo del posto che, all’interno di un’area privata, avrebbe smaltimento in maniera indiscriminata rottami ferrosi, batterie di auto e materiali di vario genere, in assenza delle necessarie autorizzazioni.

Il presunto responsabile è stato quindi denunciato in stato di libertà per violazione alle Norme in Materia Ambientale di cui al Decreto Legislativo 152/2006, in particolare dell’articolo 256 (Attività di gestione di rifiuti non autorizzata).

L’area oggetto dell’indebita condotta è stata posta sotto sequestro.