Rissa fra giovanissimi, spunta anche un coltello

0
450

Gli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Lauro hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino cinque persone, indagate, allo stato delle indagini, per una rissa avvenuta nelle centrale piazza del comune irpino lo scorso giovedì notte. Gli investigatori, sulla base della dell’acquisizione di una serie di elementi di conoscenza, attraverso principalmente escussione di testimoni e acquisizione di immagini dalle videocamere poste sul luogo, ricostruivano l’accaduto appurando che gli autori del violento litigio, di età compresa tra 17 e 21 anni, si erano affrontati, per futili motivi, inizialmente a viso aperto con pesanti offese verbali, per poi passare alle vie di fatto con calci e pugni e finanche con l’uso di un coltello e di una bottiglia. La rissa aveva poi termine prima dell’intervento delle Forze di Polizia, con l’allontanamento frettoloso di tutti i partecipanti. Uno di loro, colpito al capo con una bottiglia di vetro, faceva successivamente ricorso alle cure mediche presso l’ospedale “G. Moscati” di Avellino dove gli veniva diagnosticata ferita lacero-contusa al capo, giudicata guaribile in giorni 8.