Rissa tra giovani ad Avellino, 18enne in terapia intensiva: sono sette le denunce

0
698

Una violenta rissa tra giovani nel cuore di Avellino ha lasciato un giovane di 18 anni in condizioni critiche, mentre altri sette sono stati denunciati dalle autorità locali. L’episodio ha scosso la tranquillità di via Montuori sabato sera, quando due gruppi di ragazzi si sono scontrati in un vortice di violenza. Secondo quanto riportato dagli investigatori, le telecamere di sorveglianza hanno catturato i momenti dello scontro, avvenuto nella traversa di via De Concilii. La polizia ha reagito prontamente, riuscendo a identificare e denunciare sette giovani coinvolti.

Tra le vittime della rissa, l’attenzione è concentrata sull’18enne salernitano, il quale ha subito gravi lesioni, tra cui un trauma cranico. Attualmente è ricoverato nella terapia intensiva dell’ospedale Moscati di Avellino, dove è tenuto sotto stretta osservazione dai sanitari. La violenza dell’evento è stata evidenziata dai testimoni, i quali hanno raccontato di calci e pugni scambiati tra i due gruppi di giovani, tutti con età compresa tra i 18 e i 20 anni. In particolareil 18enne ferito ha subito due colpi che gli hanno causato lesioni agli zigomi e alla testa.