Rotary, il passaggio di consegne a Sant’Angelo dei Lombardi

0
326

Sabato 18 giugno, alle 19.00, nella splendida cornice dell’Abbazia del Goleto, alla presenza dell’assistente del Governatore Alessandro Castagnaro, Avv Luigi Marino, si è svolta la cerimonia del cambio fra Giuseppina De Crescenzo presidente dell’anno 2021 – 2022 e Hubert Wagner presidente per il 2022 – 2023.

Folta la presenza dei soci accompagnati dai familiari e dei rappresentanti dei club amici.

Interessante e ricca di spunti la relazione del neo Presidente che ha posto al centro il valore internazionale del Rotary insieme a quello del territorio, l’ Alta Irpinia, dove il club svolge la sua azione di service.

A tal proposito ha informato i soci di aver avviato i contatti con Stefanie Woollard del Rotary di Melbourne unitamente al Rotary di Torino.

La Woollard ha scritto un libro di valore sostenuto dal Rotary Internazionale e presentato all’assemblea delle Nazioni Unite “Da una capanna di lamiera alle Nazioni Unite”.

Il testo tradotto in italiano dalla professoressa Carmela Serpentiello ha lo scopo di far conoscere la condizione delle donne nel Nepal e sostenere le loro attività a favore delle diversamente abili.

L’ autrice sarà ospite del club in primavera.

Grande attenzione sarà riservata ai giovani del territorio mettendo a loro disposizione le potenzialità del Rotary promuovendo la creazione di un Interact, scambi culturali e botteghe artigiane.

Nel confermare la volontà di fare continuità ai progetti che il club da anni porta avanti quali il Goleto Festival, le domeniche della salute e altri service, il neo presidente ha presentato in sintonia con il motto del Governatore prof. Castagnaro “Prendersi cura del territorio”, il progetto che si propone di far conoscere l’Irpinia con una rappresentazione teatrale della vita di Francesco De Sanctis itinerante curata da una compagnia del territorio.

Dopo la presentazione della squadra che affiancherà il presidente, vice presidente Adele Nigro, segretario Amato Natale, tesoriere Marco Albanese e Prefetto Salvatore Bergantino la serata si è conclusa in un clima di piacevole convivialità.