Salvini promette: “Presto sarò ad Ariano”

0
590

Comunicato Stampa. Con una vigorosa stretta di mano e una serie di foto Generoso Cusano, capolista in Irpinia di ‘Lega Salvini Premier’, ha ottenuto dal ‘capitano’ la benedizione nel giorno della presentazione ufficiale dei candidati campani per il rinnovo del Consiglio Regionale. Al Grand Hotel di Salerno si è tenuta la convention leghista in un clima di acceso entusiasmo. La presenza del leader del Carroccio che ormai ha cambiato pelle e politica ha galvanizzato la platea campana e lanciato nell’agone politico i candidati delle cinque province.

Generoso Cusano, una solida storia politica e di militanza attiva nel centrodestra, da due anni transitato nel partito che fa capo a Matteo Salvini, è entusiasta come fosse alla sua prima uscita pubblica. “Presto sarò ad Ariano”- ha esclamato il capitano stringendo la mano all’ex assessore provinciale ai LLPP. E’ una promessa, e Cusano sa che Salvini manterrà la parola.

Ariano durante l’emergenza Covid-19 è diventata suo malgrado il simbolo dello sfacelo sanitario regionale. Trenta morti e una impennata di contagi senza precedenti hanno segnato profondamente la comunità arianese. Un’esperienza difficile da rimuovere per la città del Tricolle. Cusano non ha certo cavalcato l’onda della disgrazia umana quanto quella emotiva di un territorio che merita rispetto e  soprattutto cerca il riscatto. Sanità, infrastrutture, mobilità, agricoltura: sono i capisaldi dell’agenda politica del capolista irpino che corre per staccare il ticket a Palazzo Santa Lucia. Non un sogno impossibile per chi come Generoso Cusano da quasi trent’anni si batte per il rilancio dell’entroterra irpino. “La sanità al primo posto- ha detto Cusano nell’ambito della convention di presentazione dei candidati della ‘Lega Salvini Premier’-. In Irpinia, ma è un fenomeno regionale, la sanità non può stare nelle mani di una sola persona. Basta ai viaggi della speranza. Potenziamo le strutture ospedaliere che ci sono e che necessitano di rilancio e riqualificazione a partire dal personale medico e para medico. Assicuriamo le cure ai pazienti oncologici costretti ad emigrare. La politica non può mortificare e impoverire il territorio. E’ arrivato il momento di operare un riscatto vero per le aree interne. L’occasione sarà votare Caldoro alla presidenza della Regione Campania e ‘Lega Salvini Premier’. Il mio impegno è votato a rimettere al centro del dibattito politico regionale l’Ipinia e di conseguenza la mia città, Ariano”.