San Gennaro ha fatto il miracolo

0
624

Il centrosinistra vola, il centrodestra crolla, ma tiene in Calabria alle regionali. E’ il dato che consegna questa tornata elettorale amministrativa, non priva di una evidente preoccupazione: l’astensionismo. Solo il 54.69% dei cittadini, infatti, si è presentato all’appuntamento elettorale che ha coinvolto 1.153 comuni in tutta Italia. Si tratta di quasi il 7% in meno (per l’esattezza il 6.89%) rispetto a quel 61.58% registrato nelle passate elezioni.

E’ il segno della sfiducia che i cittadini hanno rispetto alla politica. Rilevante il risultato della metropoli napoletana che ha visto l’ex Rettore- ministro, Manfredi, vincere al primo turno con una percentuale quasi record. Il dato politico della sua vittoria è nell’intesa del Pd con il M5s che premia anche Giuseppe Conte che propria sulla città metropolitana aveva scommesso per il suo futuro.

Laddove i due partiti si sono presentati uniti hanno vinto al primo turno. Separati dovranno fare i conti con i ballottaggi. Gongola Enrico Letta, non solo per il suo rientro in Parlamento, ma soprattutto per il valore politico del partito da lui guidato. A caldo un interrogativo che riguarda il futuro: quanto peseranno i risultati elettorali sul governo Draghi? E quale strategia adotterà Salvini che sino ad ora si è comportato da alleato e da oppositore nei confronti dell’esecutivo?

di Gianni Festa