Scatta l’operazione Parco del Partenio sicuro

0
365

Scatta l’operazione Parco del Partenio sicuro. Domani pomeriggio, alle 18, a Mercogliano, sarà stesso il generale Ciro Lungo, comandante della Regione Carabinieri Forestale della Campania, a ritirare materialmente le fototrappole ad infrarossi e i droni di ultima generazione che l’ente regionale, presieduto da Francesco Iovino, ha deciso di mettere a disposizione delle stazioni carabinieri forestali del Parco. Occhi intelligenti per monitorare 24 ore su 24 il territorio e preservarlo dagli abusi ai danni della natura e dell’ambiente. “Il Parco è un gioiello che va tutelato in tutti i modi. Si estende su ben 22 comuni e la nostra lotta contro gli scempi deve essere costante, grazie alla sinergia che, da tempo, abbiamo con le forze dell’ordine”, sottolinea Iovino. “Dobbiamo rilanciare questo pezzo importante della provincia di Avellino con grande abnegazione e attenzione. Il controllo per preservarlo dagli incivili è uno dei tanti modi per creare sviluppo nell’area”. Nella logica di controllo e rilancio del Parco, rientra anche la legge regionale “norme per la valorizzazione della sentieristica e della valorizzazione della viabilità minore” approvata dalla Regione Campania lo scorso 24 giugno con l’intento di promuovere la sentieristica e la viabilità minore attraverso l’individuazione di percorsi di interesse ambientale e storico, con il recupero dei sentieri, delle mulattiere e dei tratturi, valorizzando anche le infrastrutture ad esso collegate. Tra gli obiettivi della legge, c’è quello di promuovere la diffusione di offerte turistiche eco-sostenibili e favorire la realizzazione di interventi strutturali ed infrastrutturali che utilizzano tecniche a basso impatto ambientale. La legge sarà al centro di un focus che si terrà sempre a Mercogliano, a partire dalle 18.30, nello spazio antistante la Funicolare, organizzato con il patrocinio dell’amministrazione comunale retta dal sindaco Vittorio D’Alessio ed in collaborazione con la Regione Campania e Scabec. Sulla legge – dopo i saluti di D’Alessio e Iovino – si confronteranno Luca Beatrice, presidente del Gal Partenio, Raffaele Luise, presidente regionale Cai, Girolamo Galasso, presidente regionale Soccorso Alpino, Antonio Maffei, Irpinia Trekking, Emilia Bonaventura, presidente Confguide Confcommercio Avellino, Marcello Iannaccone, Asd Linea Bici, Emilia Falciano, Av Bike Woman, Veronica Barbati, Coldiretti giovani impresa, Ciro Lungo. Concluderà i lavori il presidente del Consiglio Regionale, Rosetta D’Amelio.