Scomparsa Mimì Manzo, a gennaio accertamenti irripetibili su una traccia di sangue

0
489

Scomparsa Mimì  Manzo , proseguono le indagini della Procura di Avellino  sulla scomparsa dell’anziano  avvenuta a Prata Principato ultra. Saranno   eseguiti, il  prossimo  9 gennaio a Roma gli accertamenti  irripetibili sulla traccia di sangue nel bagagliaio della T-roc noleggiata dalla figlia dell’ anziano scomparso.  Gli inquirenti sperano che questa traccia minima fornisca chiarezza al mistero di Prata Principato Ultra. Attualmente, i militari stanno notificando avvisi per gli accertamenti irripetibili ai quattro indagati per la nomina di consulenti tecnici in vista dell’esame successivo.

Ulteriori risultati da accertamenti precedenti, incluso l’uso di droni a settembre, hanno rivelato circostanze e dettagli che gli inquirenti stanno attentamente analizzando. L’area tra via Marconi, la stazione ferroviaria dismessa e i depuratori è stata esaminata più volte, con una particolare attenzione alle vasche per le acque reflue, svuotate, analizzate e repertate dai sommozzatori del Nucleo SAF. La procura di Avellino attende gli esiti degli ulteriori accertamenti prima di chiudere ufficialmente le indagini.