Scontri a Montecitorio, le parole di Sibilia

0
786
“Seguo con preoccupazione gli scontri tra manifestanti e forze dell’ordine in corso a Roma: esprimo tutta la mia solidarietà al poliziotto rimasto ferito durante i disordini di Piazza Montecitorio, ogni forma di violenza non potrà essere tollerata.
Ora però il Governo deve concentrare ogni sforzo, oltre al piano vaccinale, sul Decreto Sostegni bis di Aprile: subito nuovi ristori per le attività economiche chiuse o penalizzate dalle recenti restrizioni, nuovi prestiti garantiti e moratorie sui mutui, prolungamento del blocco degli sfratti, assieme a misure di indennizzo per i redditi da locazione commerciale non incassati a causa della crisi Covid.
Fermiamo le inutili discussioni tra ‘aperturisti’ e ‘chiusuristi’. Aperture e chiusure dipendono dai dati e non devono essere strumentalizzate politicamente. Concentriamoci su un obiettivo: sono necessari almeno 30 miliardi di euro per il nuovo scostamento di bilancio. Se questo mese verranno chiesti ancora sacrifici agli imprenditori mantenendo le restrizioni a causa dei numerosi contagi, non bisognerà perdere tempo ed erogare nuovi sostegni economici concreti. Portiamo le imprese fuori dalla pandemia e scongiuriamo ulteriori disagi e perdite per le attività economiche”.
È quanto afferma il sottosegretario all’Interno Sibilia, commentando gli scontri tra manifestanti e forze dell’ordine seguiti al sit in di protesta in corso in piazza Montecitorio a Roma.