Scuola “Cocchia”: gli indagati salgono a cinque e la Procura allarga anche le ipotesi di reato

0
329

 

Scuola "Enrico Cocchia": salgono a cinque gli indagati nell’ambito dell’inchiesta aperta dalla Procura della Repubblica sui livelli di sicurezza della struttura scolastica.
Nella tarda mattina odierna, Carabinieri e delegati della Procura, si sono recati al Comune di Avellino per visionare una serie di documenti relativi, in particolare, al settore lavori pubblici.
Successivamente la notifica dell’informazione di garanzia a tre persone che vanno ad aggiungersi al sindaco Paolo Foti e l’assessore ai lavori pubblici Costantino Preziosi, già precedentemente raggiunti dall’avviso di garanzia.
Inoltre l’indagine si è estesa e sono aumentate pure le ipotesi di reato.

Ulteriori dettagli sull’edizione di domani, giovedì 20 ottobre, del Quotidiano del Sud.